Risvegli improvvisi nel cuore della notte? Ecco come tornare a dormire sereni

lug
2016
14

scritto da on Benessere, Relax, Sleep

Nessun commento

  • Facebook
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • Add to favorites


Ti capita di svegliarti nel mezzo della notte e fissare l’orologio senza riuscire a riposare? Dagli esperti della Johns Hopkins Medicine alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a riaddormentarti più facilmente.

Durante la notte le piccole e grandi interruzioni del sonno sono normali e piuttosto comuni: la maggior parte delle persone ha dei micro-risvegli – leggeri, al punto di non accorgersene, ma molto frequenti, fino a 20 volte ogni ora – e avverte di svegliarsi due o tre volte, per poi tornare a riposare regolarmente.
Alcuni hanno invece difficoltà a tornare a dormire: negli Stati Uniti ben una persona su cinque soffre di una forma di insonnia legata al mancato mantenimento del sonno per tutte le ore notturne.

Chi non riesce a riaddormentarsi spesso tende a guardare l’orologio, rigirarsi per ore, accendere la luce o guardare la TV… Ma esistono modi decisamente migliori che possono aiutarti a tornare a dormire e favorire un buon sonno!

L’esperto del sonno Luis F. Buenaver della Johns Hopkins Medicine consiglia di provare questi sei comportamenti:

1.  Non guardare l’orologio.

Resisti alla tentazione di controllare l’ora sulla sveglia o sullo smartphone: contare i minuti di sonno persi aumenta lo stress e l’ansia.
Inoltre, è noto che la retroilluminazione di orologi, telefoni, tablet o computer attiva il nostro sistema nervoso: anche questo rende più difficile riaddormentarsi.

2. Mettiti comodo.

Se ne senti il bisogno, alzati per andare in bagno.
Assicurati che la camera da letto sia buia e alla giusta temperatura, e verifica che la biancheria da letto sia adeguata, in modo da non avvertire né troppo caldo né troppo freddo.
Insomma, mettiti a tuo agio!

3. Prenditi cura della tua salute.

Se hai un piccolo problema di salute che ti provoca disagio, e ancor più se sei in una condizione di dolore cronico, segui le indicazioni del medico: potrà suggerirti ad esempio come alleviare i fastidi durante la notte, o di scegliere un materasso adeguato alla tua situazione!

4.    Rilassati.

Prova a distendere il corpo attraverso il rilassamento progressivo dei diversi gruppi muscolari.
Contrai con forza i muscoli di ciascun gruppo (ad esempio braccia, gambe, torso, viso) per circa cinque secondi e poi rilascia completamente la tensione.
Non insistere sui muscoli che fanno male e soprattutto cerca di concentrarti su una parte del corpo alla volta, respirando sempre in modo lento e profondo.

5.    Alzati!

Se proprio non riesci più a riaddormentarti alzati e cerca di distrarti: siediti su una sedia comoda in un’altra stanza e leggi un libro, oppure ascolta della musica soft in penombra, e torna a letto solo quando ti senti assonnato.
Anche se sei teso per un impegno nella giornata successiva, o se c’è un problema che ti tormenta, scegli di dedicarti ad attività rilassanti. Non metterti a lavorare, o pagare bollette, o svolgere qualsiasi compito stressante!

Buenaver raccomanda inoltre di non rimanere sdraiati in camera, anche se si sta leggendo, altrimenti il cervello e il corpo saranno portati ad associare il letto con veglia invece che con il sonno.
Certo è difficile lasciare un letto caldo e confortevole nel bel mezzo della notte… ma pensalo come un investimento in un sonno migliore per le notti a venire!

6.    Tieni il ritmo.

E il giorno dopo? Potresti essere tentato di dormire più a lungo, fare un pisolino o andare a letto prima del solito… invece è consigliato alzarsi e coricarsi alla solita ora.
Sicuramente ti sentirai un po’ più stanco del solito durante il giorno, ma aumentando il desiderio di riposo del tuo corpo ti assicurerai una notte migliore e un sonno più profondo.

Fonte: http://www.hopkinsmedicine.org/health/healthy-sleep/sleep-better/waking-up-in-the-middle-of-the-night-how-to-get-back-to-sleep

Share and Enjoy

Tags: , , , , , , ,

Lascia un Commento


nove × 6 =


Email
Print