6 piante da mettere in camera da letto per dormire meglio

set
2016
12

scritto da on Benessere, Epeda, Relax, Sleep

Nessun commento

  • Facebook
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • Add to favorites

Le piante per un buon sonno

Le piante d’appartamento rendono le nostre case più belle e vive e arricchiscono di ossigeno l’aria che respiriamo. Alcune sono inoltre in grado di rendere l’ambiente più rilassante e pulito… e addirittura migliorare la qualità del sonno! 

Chiudi gli occhi e immagina il luogo ideale per dormire e riposare bene:
il letto che preferisci, i colori che trovi più rilassanti, la temperatura perfetta, gli oggetti che vorresti avere nella stanza… e non dimenticare di aggiungere un tocco di verde!

Le piante d’appartamento sono una straordinaria soluzione naturale per combattere le impurità domestiche in tutti gli ambienti della nostra casa.

Alcune varietà molto comuni e semplici da curare possono diventare anche  preziose alleate per un buon sonno grazie alla proprietà di purificare l’aria della camera da letto, liberandola da sostanze tossiche e composti organici volatili, e alla capacità di arricchirla di ossigeno.

Vuoi provare a portare un po’ di natura nella stanza in cui dormi?
Ecco le piante consigliate per trascorrere una buona notte!

Lavanda

La profumatissima lavanda è molto conosciuta per il profumo delicato e per gli effetti benefici e rilassanti: questa pianta riduce i livelli di ansia e stress degli adulti, calma il pianto dei neonati e abbassa la frequenza cardiaca, favorendo l’addormentamento e il sonno.

Aloe vera

L’aloe vera è una pianta poco esigente ma dotata di moltissime proprietà.
È in grado di pulire attivamente l’aria eliminando le impurità e le sostanze chimiche nocive dei prodotti per la pulizia che si utilizzano in casa. Inoltre durante la notte assorbe l’anidride carbonica ed emette ossigeno aiutando a contrastare l’insonnia.

Clorofito

Il clorofito o falangio è una pianta sempreverde che libera l’aria da inquinanti comunemente presenti nelle nostre case ma molto dannosi, come la formaldeide: i test hanno dimostrato che il clorofito rimuove circa il 90% di questa sostanza e lo fa in tempi brevissimi… perché non provare subito?

Spathiphyllum

Le lunghe foglie verdi e gli eleganti fiori bianchi dello spathiphyllum non richiedono tanta luce e sono ideali nella zona notte, non solo per il loro gradevole profumo: una pianta di spathiphyllum è in grado di umidificare e purificare l’aria di una stanza di circa 10 metri cubi, per dormire sonni tranquilli!

Edera

Una romantica piantina di edera nella camera da letto è la compagnia perfetta per chi ha problemi di asma e di respirazione durante la notte: è estremamente efficace nel filtrare l’aria, assorbe grandi quantità di formaldeide e riduce le muffe, creando così un ambiente più sano e pulito.

Sansevieria trifasciata

La Sansevieria trifasciata è una pianta preziosa per la stanza da letto in quanto di notte rilascia ossigeno e non anidride carbonica. Inoltre, assorbe le sostanze tossiche e le onde elettromagnetiche dei televisori ed elettrodomestici.

Scegli la compagna verde che preferisci, e goditi i benefici!

Respirare aria più pura ti aiuterà a dormire meglio durante la notte, ma anche ad essere più produttivo e pieno di energia durante il giorno… colora e purifica la tua camera da letto con queste piante ricche di benefici per il tuo benessere!

Share and Enjoy

Tags: , , , , , , ,

Lascia un Commento


+ due = 5


Email
Print