Come abituarsi all’ora solare?

ott
2016
27

scritto da on Benessere, Relax, Sleep

Nessun commento

  • Facebook
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • Add to favorites

sonno e ora solare

Nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre, torna l’ora solare, con inevitabili conseguenze sul sonno e sulle ore di luce dei nostri pomeriggi autunnali ed invernali.

Sabato sera porteremo le lancette indietro di un’ora, guadagnando la possibilità di dormire un’ora in più domenica mattina, ma perderemo anche un’ora di luce. Per alcune persone questo si traduce in un disturbo stagionale denominato Sad, ovvero, letteralmente, seasonal affective disorder.

Questo disturbo inizia con l’autunno e si accentua nei mesi più bui, ovvero tra dicembre e febbraio, perché la luce naturale ha un effetto benefico riconosciuto sul tono d’umore e stimola quella parte del nostro cervello, l’ipotalamo, che controlla appunto l’umore, ma anche l’appetito e il sonno.

Per evitare il SAD è bene quindi cercare di vivere il cambio di stagione in modo naturale adottando abitudini salutari e curando in modo particolare il riposo.

Se anche tu desideri affrontare al meglio questo periodo, ecco alcuni preziosi suggerimenti per te:

1. Cerca di approfittare di ogni raggio di sole: trascorri almeno mezz’ora all’aria aperta ogni giorno, rendi la tua casa e il tuo ambiente di lavoro più solare e ricco di luce e… quando ti è possibile siediti vicino alle finestre.

2. L’esercizio fisico è molto importante: fai movimento ogni giorno e allenati anche nella respirazione profonda, che favorisce il relax.

3. A tavola fai il pieno di energia con frutta secca ricca di omega 3 e omega 6. Evita i grassi animali, soprattutto a cena, e scegli invece le proteine magre e vegetali.
Non farti mai mancare frutta e verdura fresche, anche in forma di centrifugati e succhi.

4. Purificati! Fai la sauna e tieni pulito l’intestino, soprattutto al mattino.

5. Fai particolare attenzione agli orari del sonno: vai a letto e alzati presto per almeno 15 giorni dopo il cambio dell’ora, per aiutare il corpo ad adeguarsi al nuovo ritmo con più facilità.

Ricorda che, in ogni periodo dell’anno, dormire bene favorisce anche un buon equilibrio psico-fisico.
Queste semplici abitudini possono contribuire ad una migliore qualità della vita, non solo nel cambio di stagione… Provale subito e goditi i benefici per il tuo benessere!

Share and Enjoy

Tags: , , , ,

Lascia un Commento


sei − 1 =


Email
Print